Dal 16 febbraio al 5 marzo il Carnevale di Venezia aspetta appassionati e non nella magica laguna per festeggiare insieme il periodo più allegro dell’anno con parate, feste, cene e appuntamenti da non perdere. Il prossimo week end sarà quello che sancirà anche la fine del Carnevale con gli ultimi eventi a conclusione del periodo.

Venezia diventa patria del Carnevale nel lontano ‘700 ad opera del veneziano Goldoni che, con la sua Commedia dell’Arte, diede vita a maschere simbolo delle classi sociali dell’epoca, ciascuna con le proprie peculiarità, i propri pregi e i propri difetti: l’astuzia borghese, la mancanza di valori aristocratica e la rozzezza popolare.  Goldoni sottolineava nelle sue commedie gli aspetti talvolta iperbolici delle vita quotidiana, intrecci di storie variopinte d’amore, soldi che spesso culminavano in momenti di ironica confusione assoluta. Maschera simbolo di Venezia è sicuramente Pantalone, rappresentate del mercante veneziano.

Maschere veneziane
Maschere veneziane

Dal ‘700 ad oggi ogni anno Venezia nel periodo di Carnevale diventa regina indiscussa dei festeggiamenti in Italia. Il prossimo sarà l’ultimo week end di Carnevale con tanti appuntamenti da non perdere per chi vuole trascorrere qualche giorno fuggendo dalla tran tran quotidiano e immergendosi nella magia delle calli pullulanti di maschere d’epoca che arrivano da ogni dove, gondole che si colorano con gli eleganti abiti dei turisti mascherati e ancora feste, banchetti e tanta allegria in questa laguna a metà tra terra e acqua, tra realtà e sogno.

Turista in abito d'epoca a Venezia
Turista in abito d’epoca a Venezia

Ma passiamo in rassegna gli appuntamenti da non perdere a Venezia questo week end.

Si inzia venerdi 1 marzo con due spettacoli ( alle 15:00 e alle 17:00 ) in Piazza San Marco dal titolo “El Carneval e i signori della notte” di Daniele Leo Lazzarini, uno show con coinvolgimento del pubblico che rievoca le antiche lotte cinquecentesche tra Nicolotti e Castellani.

Domenica 3 marzo alle ore 11:00 tutti in Piazza San Marco per assistere al Volo dell’Aquila. Quest’anno sarà la campionessa di Short Track Arianna Fontana a “volare” dal campanile della Chiesa di San Marco fino al palco, dopo i tradizionali 12 rintocchi della marangona.

Martedi 5 marzo dalle ore 11:00 in Piazza San Marco al via il Concorso della Maschera più bella. Il concorso sarà preceduto dalla rassegna Missione Carnevale 2019 con maschere stravaganti, spettacoli spaziali e musica cosmica.

Non mancherà la pista di pattinaggio a Campo San Polo, un Carnevale ad hoc per ragazzi alla Biennale, un mercato di maschere e costumi veneziani in Campo Santo Stefano e tanti altri momenti di divertimento e svago per godersi fino alla fine questo Carnevale 2019, opportunità per godersi anche Venezia, complice il bel tempo di tardo periodo carnevalesco e l’inizio della primavera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × cinque =