lungo-la-costa-dalmata-tra-dubrovnik-a-spalato
La costa dalmata, a picco nel blu, lascia stupefatti gli sguardi: un mare cristallino e ancestrale, attorniato da  una miriade di isole e penisole scarsamente o per nulla antropizzate, sbriciolate tra lstria, Quarnero, Lika Karlovac  e Dalmazia.Per alcuni la penisola balcanica, quanto mai ampia  e comprendente diversi paesi, evoca un luogo "lontano", quasi astratto e incomprensibile, fatto di leggende oscure e  attriti, scontri recenti, odi...
Un interminabile lungomare costellato di insegne sfavillanti, luci al neon, palme rigogliose, ristoranti, locali notturni e tavoli imbanditi, gremiti di turisti di tutte le nazionalità. Gente che passeggia spensieratamente ammirando le innumerevoli imbarcazioni ormeggiate alla banchina…No, non stiamo parlando della Costa Azzurra, ma della sua gemella orientale, la Costa Turchese, quei 900 chilometri di costa che sfilano da Bodrum...