Situata nel cuore dei vigneti, Bordeaux è il punto di partenza ideale per scoperte enologiche e delle cinque strade del vino di Bordeaux: Entre-deux-Mers, Blaye & Bourg, Médoc, Saint-Emilion, Graves & Sauternes. Un’occasione per praticare l’enoturismo in un vigneto di fama internazionale, dove nomi come Yquem, Mouton Rothschild o Margaux fanno sognare gli appassionati di tutto il mondo.

Visita delle cantine con degustazione, laboratori di assemblaggio dei vini, partecipazione alla vendemmia, alloggiare nelle proprietà viticole sono alcune delle attività che si possono praticare in circa 800 aziende aperte alla visita.

IL VINO IN CITTÀ

A Bordeaux, il vino è ovunque in città: i bars à vins si moltiplicano e 20 fra loro sono stati riuniti in una Strada dei bars à vin (Urban Wine Trail), che propone una scoperta enologica completa e diversificata. I laboratori di degustazione (fra cui il più noto è alla Scuola del Vino di Bordeaux) propongono iniziazioni quasi indispensabili prina di partire alla scoperta dei vigneti, per conoscere meglio la varietà dei vini di Bordeaux.

Bordeaux_ Cité du vin
Cité du vin©picsol;Piscol

Nel 2016, Bordeaux ha confermato il suo statuto di capitale mondiale del vino con la creatione della Cité du Vin. Vero faro dell’enoturismo a Bordeaux, ha conquistato nel 2017 circa 450 000 visitatori e ad agosto 2018 è già arrivata a 1 milione! National Geographic la classifica al 7° posto fra i migliori musei del mondo! La Cité du Vin è un centro culturale dall’architettura unica, che mostra tutte le ricchezze e la varietà viticola a livello mondiale come patrimonio culturale, universale e vitale. Offre un viaggio straordinario attorno al mondo, attraverso tutte le epoche e tutte le culture. Si tratta di una tappa, come dicono i francesi, incontournable (cioè da non perdere) durante il Bordeaux S.O Good. [wl_timeline]

LE ESCURSIONI IN PARTENZA DA BORDEAUX

L’Ufficio del Turismo e i suoi partner propongono tutto l’anno escursioni guidate nei vigneti con partenza da Bordeaux per scoprire in una mezza giornata o una giornata una o più denominazioni in aziende di famiglia e fra i grandi crus classificati. Circa 70 sono le proposte disponibili in stagione, una quindicina fuori stagione, in minibus 8 posti o bus da 25 e 50 posti. I temi sono vari: in bici fra i vigneti, arte & vino, vino & patrimonio, vino & gastronomia, crociere enologiche, ecc. Tariffe fra 39€ e 299 € (incluso trasporto, guida bilingue, degustazioni…)

Tour vigneti a Bordeaux_ Visita al Chateau
Visita al Chateau ©Deepix

NUOVE ESPERIENZE NEI VIGNETI

Lontani dalle visite classiche, i castelli del vino attorno a Bordeaux propongono nuove esperienze e format innovativi. Château La Dauphine (Fronsac), Château Climens (Barsac) propongono dei «green tour» valorizzando le pratiche di tutela dell’ambiente che hanno adottato. Altri giocano la carta ludica creando degli Escape Games: Château Pas de l’Ane (Saint-Emilion) o Château Siran (Médoc). Numerosi produttori propongono di prolungare la visita con un pranzo al castello o un pic-nic nel parco: Château de Cérons, Château La Rivière (Fronsac), Château Marquis d’Alesme (Médoc) o con una notte nelle camere di sogno affacciate sui vigneti: Château Beauregard (Pomerol), Château Chelivette (Entre-deux-Mers)…

FOCUS: NOVITÀ! L’HOTEL & RESTAURANT LALIQUE – CHÂTEAU LAFAURIE PEYRAGUEY

In occasione dei 400 anni di Château Lafaurie-Peyraguey, a giugno 2018 ha aperto un hotel e un ristorante interamente decorati da Lalique. Risultato della convergenza di quattro mondi: quello del vino, quello del cristallo, la gastronomia e l’ospitalità. A completare l’offerta ci sarà prossimamente anche una spa disegnata da Mario Botta. [wl_faceted_search]

Info: Ente del Turismo FranceseEnte del Turismo di Bordeaux

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here