Upgrade your winter: Vieni a vedere con i tuoi occhi!
   E scopri una stagione all’insegna dello sport e del relax. Sport sulla neve, hotel con magnifiche Spa, rifugi accoglienti dove gustare specialità locali, piccoli villaggi alpini e maestose cime da raggiungere comodamente con gli impianti di risalita.
La Svizzera è sinonimo di vacanze invernali in tutte le declinazioni.
Anche quest’anno Svizzera Turismo, al motto di Upgrade your winter, invita gli ospiti a venire a toccare con mano i vantaggi di trascorrere un soggiorno approfittando di offerte innovative e di un’ampia gamma di proposte.
Sul sito Svizzera.it è disponibile una selezione di esperienze, suddivise per categoria, per
facilitare la ricerca e la prenotazione: si va dallo sci di fondo alle ciaspolate, dalle discese in
slittino allo snowbord fino ad una selezione di hotel ski-in ski-out direttamente sulle piste.
www.svizzera.it/inverno
Racconti ed esperienze invernali: alcuni spunti
Melchsee -Frutt: la pesca che passione.
Chi lo dice che la pesca si possa praticare solo d’estate? Per chi l’inverno desiderasse confrontarsi con questo sport non deve far altro che raggiungere la suggestiva località di Melchsee-Frutt.
Adagiata su un altopiano a 1920 m s.l.m. è circondata dalle cime delle montagne. La località turistica è annoverata tra le più importanti della Svizzera centrale ed è raggiungibile da Lucerna in un’ora circa.
Pescare è una delle massime attrazioni della stazione invernale di Melchsee-Frutt. Nei laghi
nelle vicinanze sguazzano grandi trote e salmerini. Pescare è vivere la natura in maniera
rilassate e totale immergendosi nel silenzio.
Grande appassionato di questo sport è Ueli Fankhauser che da 18 anni pesca nel lago di Melchsee-Frutt. Il momento culminante lui lo ha vissuto nell’estate del 2017. Pescando un salmerino di lago canadese dalla straordinaria dimensione di 94 centimetri e dal peso di circa 9 chilogrammi, stabilendo un nuovo record a Melchsee-Frutt.
Grazie all’aiuto della guida locale Gusti Berchtold, Ueli Fankauser è riuscito a realizzare il suo  sogno di pescare anche d’inverno con risultati molto apprezzabili. Anche i turisti hanno la possiblità di vivere questa esperienza seguiti da una guida che, oltre ad offrire preziosi consigli,mette anche disposizione l’attrezzatura.
Valle dell’Albula: paradiso per gli appassionati del pattinaggio.
Era il 2001 quando Giorgio Bossi, ex costruttore di piste da sci, decise di trasformare una pista da scidi fondo in una Skateline lunga 3 kilometri . La piccola località della valledell’Albula si trova sulla tratta ferroviaria di fama mondiale Coira-St. Moritz ed ha la condizioni meteo perfette per mantenere a lungo il ghiaccio. Inserita in un paesaggio suggestivo la costruzione del percorso ghiacciato rappresenta anche un esempio di “aggregazione sociale” . Si tratta infatti di un lavoro piuttosto complesso che dura diverse settimane e coinvolge gran parte della popolazione locale.
Di giorno simettono all’opera i pensionati, mentre al calar del buio prende servizio chi lavora a titolo divolontariato.Tutto un paese collabora alla realizzazione del progetto per offrire ai turisti unaesperienza veramente unica e a contatto con la natura.

 

Poschiavo: La camera obscura.
Il 5 ottobre 2019 ad Ospizio Bernina sarà presentato al pubblico il nuovo punto d’appoggio Berninadell’Ufficio tecnico Grigioni.
Oltre alla sua funzione di punto d’appoggio per il mantenimento invernaledella strada del Passo del Bernina, questa costruzione, progettata dallo studio d’architettura diCoira Bearth & Deplazes, custodisce un’attrazione speciale. In collaborazione con il fotografo Guido Baselgia, gli architetti hanno realizzato all’ultimo piano dell’imponente silo adibito al deposito di sale e pietrisco una camera oscura.
Questa permette ai visitatori di percepire la zona del Bernina in un modo totalmente nuovo e di riflettere sulla percezione.
Plateforme 10: Il 6 ottobre inaugura l’edificio MCBA.
Affidata allo studio spagnolo Barozzi/Vega e al portoghese Aires Mateus, la riconversione dell’area adibita un tempo alla manutenzione dei treni delle FFS in nuovo polo culturale con Museo delle Belle Arti (MCBA), Musèe dell’Elysèe (fotografia) e Mudac (design). Plateforme 10 sarà completato entro il 2021.
Mentre il 5 ottobre 2019 inaugurerà l’edificio del MCBA. Gli ambienti esporranno le ricche
collezioni cantonali e un posto d’eccezione sarà riservato alle opere di Pierre Soulages, Anselm Kiefer, Giuseppe Penone, Anish Kapoor donate dalla gallerista Alice Pauli. In mostra permanente anche opere di Auguste Rodin, Paul Klee, Fonds Balthus, Giovanni Giacometti.
Il nuovo contenitore museale permetterà al Mcba di presentare permanentemente le ricche collezioni cantonali. Rispetto alla precedente sede nel Palais de Rumine, gli spazi espositivi sono infatti triplicati.
www.plateforme10.ch
Calendario mercatini di Natale.
BASILEA, dal 28 novembre al 23 dicembre 2019 shopping natalizio nella città dei musei: il mercatinosi svolge in Barfüsserplatz e in Münsterplatz, accanto alla Cattedrale, con chalet in legno vistosamente addobbati e leccornie come gli imperdibili Läckerli (tipici biscotti di Basilea).
Per chi ama la fondue appuntamento in Claraplatz alla Sennenhütte, tutti i giorni dalle 11 alle 20h30.
Berna - Photo Switzerland Tourism
Berna – Photo Switzerland Tourism
BERNA
dal 30 novembre al 24 dicembre 2019 in Waisenhausplatz e in Münsterplatz, nel cuore della capitale patrimonio Unesco: fra i prodotti tipici i fiori secchi, gli oggetti in legno, le candele profumatee i gioielli.
Da assaggiare il sidro caldo e il pan di zenzero. Dal 18 dicembre al 16 febbraio la piazza di
fronte al Palazzo Federale si trasforma in una pista di pattinaggio accessibile gratuitamente: 600 mq per volteggiare e un ristorante per rifocillarsi. Dal 28 novembre al 29 dicembre nel parco KleineSchanze il Mercatino delle Stelle con lo chalet della fondue aperto tutti i giorni dalle 11 alle 24.
LUCERNA
dal 5 al 22 dicembre 2019: tradizione e design convivono nei mercatini di Lucerna. Cisono le colorate bancarelle di Franziskanerplatz o, per chi è alla caccia di regali originali, il Festival“Design Schenken” (Design da regalare) al Viscosistadt Emmenbrücke, quartiere emergente dell’hinterland di Lucerna, dove dal 6 al 8 dicembre sono in vendita gli oggetti creati da 90 designer svizzeri.
Durante i weekend a dicembre e il giorno dell’Immacolata in Weinmarkt ha luogo, invece,
l’Handcraft Market per chi è alla ricerca solo di oggetti fatti a mano.
MONTREUX
dal 21 novembre al 24 dicembre 2019. Compie 25 anni Montreux Noël: uno scenario
eccezionale tra lago e montagne fa da cornice a questo mercatino, che vanta 160 chalets con prodotti fatti a mano, specialità culinarie e ruota panoramica sul lungolago e il Villaggio di Babbo Natale sul monte Rochers-de-Naye, a 2042 metri d’altitudine, raggiungibile con il trenino a cremagliera.

 

Montreux - Photo Christof Schuerpf
Montreux – Photo Christof Schuerpf
LOSANNA
dal 20 novembre al 31 dicembre 2019: un calendario ricco e diversificato di eventi irrompe nelle vie di Losanna in occasione della rassegna Bô Noël. In piazza Saint-François, in Place Pepinet e in Place de l’Europe vengono allestiti i tradizionali mercatini di Natale. In piazza de la Louve c’è il Villaggio dei Bambini mentre sulla spianata del Flon si può pattinare. E fino al 31 dicembre installazioni luminose con il Festival Lausanne Lumiéres da ammirare individualmente o con i tour guidati.
GINEVRA
dal 4 al 31 dicembre 2019: durante il periodo natalizio il Parc des Bastions, uno dei parchi
più belli di Ginevra, si trasforma in uno scenario incantevole di luci e sorprese. Molte le possibilità per i golosi: dal panino all’astice ai più tradizionali piatti svizzeri: fondue, raclette o strudel, sempre accompagnati da un bicchiere caldo di vin brulè. I più piccoli potranno divertirsi sulla pista di ghiaccio o al Children’s Pavilion, una sala giochi dove scaldarsi e giocare in compagnia.
ZURIGO
dal 21 novembre al 23 dicembre 2019 in tutta la città: sono 4 i principali mercatini dislocati nella città vecchia, in Stazione (aperto anche il 24 dicembre), sulla Werdmühleplatz e nella
scenografica Sechseläutenplatz di fronte al lago con il Wienachtsdorf (villaggio di Natale) e la pista di pattinaggio.
Da non perdere i canti natalizi dell’originale e suggestivo Singing Christmas Tree. Le
luminarie della Bahnhofstrasse, lo shopping serale e le aperture domenicali dei negozi completano la variegata offerta.

N. verde 00800 100 200 30 (non eliminare “00” iniziale)
www.svizzera.it
info@myswitzerland.com
Selezione di immagini delle città in alta risoluzione
www.swiss-image.ch/gocities
Social Media
#INNAMORATIdellaSVIZZERA
Twitter: @MySwitzerland_i
Facebook: @MySwitzerlandIT
Instagram: myswitzerland
Media corner con comunicati
Svizzera.it/media-it

[wl_navigator]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here