La Tabula Peutingeriana è una copia del XII-XIII secolo di un’antica carta romana che mostra le vie dell’Impero romano, una vera e proria Google Map dell’antichità, con strade, locande e punti di ristoro, stazioni per il cambio dei cavalli, distanza di percorrenza tra le città, indicazioni per il percorso.

Insomma, tutto quello che c’era da sapere prima di mettersi in viaggio nell’antichità.

Una copia della tabula è conservata presso la Hofbibliothek di Vienna (in Austria) e per ciò è detta anche Codex Vindobonensis. Un’altra riproduzione è conservata presso il museo sotterraneo dell’Arena di Pola.

La Tabula Peutingeriana porta il nome dell’umanista e antichista Konrad Peutinger che la ereditò dal suo amico Konrad Celtes, bibliotecario dell’imperatore Massimiliano I. La datazione della mappa è incerta.

Nei sotterranei dell’Arena di Pola, in Croazia, è possibile osservarne una copia, esposta in una teca accanto a suggestive anfore romane. Qui sotto il tempo sempra essersi fermato a duemila anni fa e il fascino di questa mappa catturerà la vostra curiosità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × 4 =