Avignone, luogo ideale per trascorrere un momento di pausa e relax, dove si mescolano cultura, arte, spettacoli di strada e teatro in uno scenario medievale unico al mondo.

Migliorare gli scenari di vita degli abitanti e rafforzare l’arte di vivere e la convivialità, ecco la volontà della città di Avignone nella recentissima risistemazione del centro urbano. Estensione della zona pedonale, valorizzazione del patrimonio architettonico, illuminazione estiva, una strategia globale del centro storico che si accompagna a un rinnovamento di vie importanti : rue des 3 faucons e place St Didier, rue Bonneterie e la Tour des Halles, e nel 2019 rue Carnot e rue Carreterie, riorganizzate nell’ottica di favorire gli spostamenti slow.
Anche il giro delle mura è stato totalmente riallestito quest’anno con un itinerario ciclabile. Tutti questi interventi hanno cambiato la fisionomia e l’atmosfera della città, dinamizzando il centro storico e offrendo un’atmosfera di festa, con bar, ristoranti e boutiques di
tendenza, di moda, stilisti e artisti. www.avignon.fr

IL « GRAND CAFE BARRETTA »

Il Grand Café Barretta ha aperto quest’estate esattamente nel luogo dove sorgeva il primo omonimo caffè inaugurato dai fratelli Baretta nel 1784: un caffè storico di grande importanza per la città. Numerosi gli aneddoti: lo frequentava Mistral e anche Napoleone si fermò qui e lasciò da pagare un conto 60 franchi, somma elevata per l’epoca. Restaurato dall’architetto Olivier Ortega e gestito da 2 ristoratori di Avignone, Richard Hemin e François Tassan, è diventato un luogo animato di 500 m2, aperto 7 giorni su 7, dallo stile art déco ed elegante. Cucina curata e conviviale , spazio caffé aperto su una terrazza di 120 posti, un salotto con boiseries e biblioteca, una grande sala di 150 coperti trasformabile in sala di teatro a luglio, durante il Festival di Avignone.
www.grandcafebarretta.com

RISCOPRIRE IL PALAZZO DEI PAPI CON HISTOPAD

Con la realtà aumentata e in 3D, vita nuova al Palazzo dei Papi! Un’ esperienza unica, un’immersione nel passato con l’Histopad, per vedere il Palazzo come non l’avete mai visto. Proposto a ogni visitatore nella propria lingua e compreso nel biglietto d’ingresso, il tablet
interattivo Histopad offre il meglio di una museografia moderna accessibile a tutti. Attraverso la realtà aumentata e la tecnologia 3D, questo nuovo supporto di visita, intuitivo, interattivo, didattico e divertente, permette al pubblico di scoprire/riscoprire questo gioiello del patrimonio le cui 9 sale principali sono state ricostruite nello splendore originale: pavimenti, soffitti, tappezzerie, cuscini, mobili, cassa- panche, oggetti ma anche piatti e bevande.. un vero viaggio nel tempo attraverso 8 secoli di storia, per diventare protagonisti della vita al tempo dei Papi! Per bambini e genitori anche una caccia al tesoro : una visita divertente da condividere con tutta la famiglia.

EVENTI 2019

Il Festival d’Avignone – 73a edizione – 3 settimane a luglio
Il Festival d’Avignone è fin dalla creazione al servizio del patrimonio culturale e della creatività contemporanea, un progetto politico ed estetico che mette in rapporto l’arte e la realtà sociale, la varietà e la complessità del mondo attraverso lo spettacolo.

Manifestazione di livello internazionale, propone ogni anno oltre 1500 spettacoli, con 8000 artisti francesi e di oltre 20 paesi, in 130 luoghi diversi! La città diventa un immenso palcoscenico, per tutti i tipi di pubblico e tutte le età, con parata d’apertura e migliaia di attori.

A Natale, Avignone vive fra tradizione e modernità. Mercato di Natale, santon, luci e tradizioni provenzali accanto al Labirinto di Natale, un’iniziativa privata che riunisce atelier creativi, mercati del gusto ed eventi design, parate innovative, spettacoli di strada.

Info: Ente del turismo francese

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here