Metti una sera d’estate all’Anfiteatro di Albano Laziale – Una rassegna di spettacoli dal 20 luglio al 10 agosto

Anche quest’anno torna alla sua ottava edizione Anfiteatro Estate 2019 con una nuova
veste che, nella suggestiva location di questo gioiello del passato, coinvolge attori,
comici, cantanti, musicisti, in una carrellata di spettacoli.

Una rassegna con la Direzione Artistica di AB Management e a cura dell’Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo di Albano Laziale.

La serata di apertura del 20 luglio è stata inaugurata dal poliedrico Riccardo Rossi con
“Così Rossi che più Rossi non si può” dove l’attore, il conduttore, il comico ha portato in
scena vent’anni della sua carriera, tra situazioni e personaggi messi a fuoco, col suo modo
ironico e dissacrante, nella quotidianità di noi umani.

Il programma è proseguito il 26 luglio con il concerto dal vivo di Simone Cristicchi “Abbi cura di me” vincitore del Festival di Sanremo 2007 che, con la partecipazione al Festival 2019, si è aggiudicato il Premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione di poesia in musica e il Premio Giancarlo Bigazzi, per la migliore composizione musicale. Qui si è esibito in un concerto esclusivo tra parole, immagini, canzoni e racconti.

Il 27 luglio Antonio Giuliani con il suo “One man show” ha festeggiato i suoi 20 anni di
carriera di orgogliosa romanità, divenuta nel tempo sempre più schietta e mai volgare.

Il 28 luglio la compagnia Cattive Compagnie ha rappresentato i 39 scalini, con la
dettagliata regia di Leonardo Buttaroni e le scenografie di Paolo Carbone, una commedia
noir, sottile e divertente in un ricamo di gag e travestimenti dai ritmi vertiginosi.

Il 1 agosto è la volta di Neri Marcorè, artista eclettico dalla passione sfrenata per la
musica che interpreta alcune delle canzoni dei suoi più amati cantautori. Vinicio di
Capossela, Lucio Dalla, Fabrizio e Cristiano De Andrè, Francesco De Gregori, Giorgio
Gaber e molti altri.

Un vasto repertorio scelto con amore per deliziare il pubblico,
accompagnato dalla sua orchestra, mentre tra una canzone e l’altra è sempre presente la
sua ironia e comicità tanto gradita.

Il 2 agosto Lillo e Greg ripropongono con la solita simpatia genuina i successi del loro
repertorio storico, che conserva nel tempo le sue straordinarie qualità, regalando grandi
risate con gli sketch che si susseguono durante le due ore di spettacolo, come un cocktail
esplosivo.

Il 3 agosto Teo Mammuccari in “Più bella cosa non c’è” in cui si mostra con il suo aspetto più vero e umano, facendo dimenticare la sua veste televisiva, interpretando se stesso eraccontando le mille sfumature della sua vita, tra abitudini, errori, difetti e gioia, come quella di essere diventato padre. Una introspettiva comicità che racchiude gli ultimi 20 anni della sua storia personale e artistica.

Il 4 agosto la Compagnia Italiana di Operette, la più antica tra le molte esistenti,
ripropone ai giovani e meno giovani La Vedova Allegra, che allieta con le sue famose arie
una notte sotto un cielo di stelle, trasportando gli spettatori nel bel tempo passato.

Il 5 agosto Se devi dire una bugia dilla grossa, una commedia comica, dove Paola
Quattrini, Gianluca Ramazzotti, Paola Barale, Antonio Catania, Marco Cavallaro e Nini
Salerno, si confrontano tra una serie di equivoci, intrighi e passioni.

Ancora oggi comeieri, quando fu rappresentata per la prima volta nel 1986 con la regia di Pietro Garinei,l’attore protagonista il grande Johnny Dorelli e la stessa Paola Quattrini, riesce a divertire il pubblico per la sua sana ilarità.

Il 6 agosto Genesis Cover Live della Estro Tribute Band

Il 7 agosto Pink Floyd Cover Live della Echoes in Time
Per gli appassionati del genere le due serate ripropongono le musiche di questi storici
gruppi, senz’altro da non perdere, entrambi i complessi vantano strepitosi successi da
anni.

L’ 8 agosto l’attore, comico, imitatore e conduttore Max Giusti e la Super MaxBand, si
presenta con Cattivissimo Max, mentre si destreggia con un intreccio di monologhi e di
storie vissute, facendo il confronto tra come eravamo ieri e come siamo oggi con l’arrivo
dello smart che ha completamente modificato la nostra vita quotidiana, i social e la
nuova moda di relazionare…per chi ha più di 50 un vero enigma.

Non mancheranno le sue interpretazioni alla Tale e Quale, dove saltella qua e là tra personaggi come Boy George, Al Bano, Renato Zero, Vasco Rossi o l’indimenticabile Franco Califano.

Il 9 agosto conclude il ricco programma il concerto Live Orchestraccia un gruppo folk rock romano che si compone di attori, musicisti, cantautori che si alternano sul palco con un repertorio di canzoni e testi noti e inediti. Brani arrangiati, ma che conservano però le
caratteristiche degli originali.

La cosa ancora più bella è l’interagire degli artisti con il pubblico che rende lo spettacolo più vivace del solito.
Info e prevendita: 391.37.93.954
http://www.comune.albanolaziale.rm.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 20 =