Itinerario alla scoperta delle più belle location di serie TV e film ambientati nei cinque distretti della città

Che si tratti di un viaggio non programmato, di una battaglia epica per salvare il mondo o della vita quotidiana di un gruppo di amici, New York City è da sempre una delle ambientazioni più amate dai registi di film e serie tv.
Queste sono alcune delle  location più iconiche del piccolo e grande schermo in giro per i cinque distretti della città.

Ciak, si gira!

Per gli amanti delle sitcom

Friends
Le riprese di Friends sono state realizzate in studio, ma l’appartamento del West Village dove abitavano e si incontravano Rachel, Monica, Joey, Phoebe, Ross e Chandler esiste davvero e si trova all’angolo tra Bedford e Grove Street.

Al piano terra, si trova il ristorante The Little Owl, situato nello stesso posto del Central Perk Cafè dove lavorava Rachel e dove Phoebe si esibiva con la canzone simbolo della serie “Gatto Rognoso”. Il quartiere ospita numerosi teatri Off-Broadway incluso il Lucille Lortel Theatre, dove si esibiva l’aspirante attore Joey nelle prime stagioni della
serie.

How I Met Your Mother
Per ripercorrere la storia che ha portato Ted a conoscere la sua futura moglie nel corso di 11
stagioni, una tappa imperdibile è McGee’s a Midtown Manhattan, il bar che ha ispirato
MacLarens. Al ‘21’ Club si può gustare quello che secondo Marshal è il miglior hamburger di NYC.
Il campus della Columbia University è il luogo dove Ted (inaspettatamente) incontra per la prima volta la sua futura moglie.
30 Rock
L’iconico indirizzo dello studio in cui Liz Lemon, Jack Donaghy, Jenna Maroney e Kenneth Parcell giravano lo show comico TGS with Tracy Jordan è la sede degli NBC Studios.Il tour al NBC Studios offre un tour dietro le quinte del 30 Rockefeller Plaza che ospita al suo interno anche lo studio del Saturday Night Live, la fonte d’ispirazione di Tina Fey per la creazione della serie.

Seinfeld
Diversamente da quanto accaduto a Jerry e ai suoi amici, nessuno dirà “Niente zuppa per lei!” al The Original Soupman sulla West 55th Street a Midtown o all’omonimo chiosco di Times Square.
A Morningside Heights, il Monk’s Diner dove spesso andavano i protagonisti della serie è il Tom’s Restaurant dove gustare confort food senza fronzoli e caffè a 75 centesimi. E infine, il Gray’s Papaya serve davvero i migliori hot dog della città – “meglio di un filet mignon” come direbbe Kramer.

Per gli inguaribili romantici

Harry ti presento Sally
A trent’anni dall’uscita del celebre film, è ancora possibile cenare al Katz’s Delicatessen nel Lower East Side, oppure prendere un caffè al Café Luxembourg nell’Upper West Side e godere la vista su Washington Square Park, dove Sally dice ad Harry “beh cerca di divertirti!” in una delle scene iniziali del film.
C’è posta per te
E’ possibile rivivere la commedia romantica degli anni Novanta nei luoghi dove sono state girate alcune delle scene più importanti come  quella del Café Lalo nell’Upper West Side, la caffetteria dove Kathleen e Joe si danno il primo appuntamento, o quella dello Zabar’s il mercato dove Joe, pagando la spesa per Kathleen, salva i suoi festeggiamenti per il Giorno del Ringraziamento.

Infine, il 91st Street Garden a Riverside Park, dove è stata girata la scena finale del film quando i due protagonisti dichiarano i propri sentimenti.

Per chi viaggia con le amiche

Sex and the City
New York City è spesso considerata la quinta protagonista di questa serie TV cult. I fan possono fare shopping nelle boutique del Greenwich Village frequentate da Carrie e dalle sue amiche, gustare un cupcake da Magnolia Bakery, passeggiare con la persona amata lungo il Brooklyn Bridge o ancora assistere ad una partita degli New York Yankees.
Gossip Girl
Nell’Upper East Side di Manhattan, i visitatori possono salire gli scalini del Met Fifth Avenue dove Blair e le sue amiche si trovavano per pranzo, per poi dirigersi al Museum of the City of New York, che nel film rappresenta la Constance Billard School e la St. Jude School. Si può inoltre visitare la casa di Chuck Bass e della famiglia Van der Woodsen al Lotte New York Palace, situata a 5 isolati a nord di Grand Central Terminal, dove Serena fa la sua prima apparizione nella stagione 1.
Girls
Per visitare i luoghi dove Hannah, Marnie, Jesse e Shoshanna hanno passato i loro 20 anni si può iniziare da Greenpoint, a Brooklyn, dove bere un cappuccino al Café Grumpy, la caffetteria che nella serie è gestita da Ray e frequentata dalle ragazze, per poi avventurarsi per le strade di Manhattan, dove tutto è cominciato, da quando i genitori di Hannah al ristorante Murals on 54 le comunicarono di non poterla supportare economicamente.

Per i fan dei super eroi

Avengers

Anche la famosa battaglia di New York del film include scene girate in tutta la città. Capitan America, Iron Man, Thor, Vedova Nera e Occhio di Falco si scontrano per la prima volta con gli invasori interstellari davanti a Grand Central Terminal , mentre la celebre la Stark Tower è situata a un paio di isolati più a ovest, al 4 Times Square, ex-Condé Nast Building. Nel finale epico, Hulk sconfigge Loki davanti allo storico Chrysler
Building prima di essere portato da Thor ad Asgard per essere giudicato.

Batman
Da oltre 80 anni, New York City – “Gotham” è lo scenario delle avventure dell’eroe mascherato per eccellenza. Il quartier generale di Wayne Enterprises ha sede al One Liberty Plaza, ad un isolato di distanza dal World Trade Center, a Lower Manhattan. Nella scena della battaglia finale della trilogia “Il Cavaliere Oscuro”, Batman sconfigge Bane sui gradini del New York Stock Exchange.

Anche i ponti Queensboro, Brooklyn e Williamsburg svolgono ruoli di rilievo nei film.

Spiderman
Spiderman ha fatto salvataggi spericolati in tutta NYC nel corso degli anni. Nel film Spiderman, Peter Parker salva l’attraente Mary Jane dal temibile Goblin a Times Square e successivamente riesce a sconfiggerlo a Roosevelt Island. Altre battaglie volanti sono ambientate all’Empire State Building, alla Statua della Libertà e a Ellis Island.

Per gli appassionati dei thriller

Ghostbusters
Il celebre film di fantascienza del 1984 ha trovato una nuova vita a New York City grazie alla Ghostbusters Experience at Madame Tussauds New York a Times Square dove i visitatori possono andare a caccia di fantasmi grazie alla realtà aumentata. Altre location da visitare sono la caserma dei pompieri Hook & Ladder Company 8, nel film il quartier generale dei Ghostbusters.
La Spook Central (55 Central Park West) e la The New York Public Library – Stephen A.
Schwarzman Building.

Men in Black
Nella trilogia piena d’azione di Men in Black, l’agente K e l’agente J combattono contro gli alieni in tutti i cinque distretti. L’agente J insegue e combatte il suo primo alieno al Guggenheim Museum nell’Upper East Side mentre i due agenti salvano la galassia al Corona Park, nel Queens.

Ocean’s 8
Debbie Ocean, insieme alla sua squadra, tentano di portare a termine la rapina del secolo all’annuale Costume Institute Gala del Met Museum, che quest’anno ospiterà l’attesissima mostra “Camp”.
The Cartier Mansion custodisce la collana a cui danno la caccia i protagonisti  e un loft di
Bushwick, a Brooklyn, è il quartier generale della squadra.

Per tutta la famiglia

Mamma, ho riperso l’ aereo: mi sono smarrito a New York
Kevin, imbarcatosi su un aereo sbagliato, si trova per sbaglio a New York City e durante il suo soggiorno visita alcuni dei luoghi simbolo di Midtown Manhattan. Dopo aver sventato con successo una rapina al Duncan’s Toy Chest (scena filmata da FAO Schwarz), Kevin si gode tutti i servizi del Plaza Hotel, assiste ad uno spettacolo al Carnegie Hall dal sottotetto.

Incontra la donna dei piccioni a Central Park per poi riunirsi finalmente con la famiglia sotto l’albero di Natale del Rockefeller Center.

School of Rock
L’improvvisato supplente Dewey Finn e i suoi studenti decidono di cimentarsi in una sfida tra band come prova per l’esame finale. La scena dello spettacolo musicale è girata al St. George Theatre a Staten Island mentre le loro prove alla Horace Green Prep School sono state filmate al Wagner College.

Una notte al museo
All’American Museum of Natural History dell’Upper West Side è possibile entrare nel set del film e visitare le gallerie sorvegliate dalla guardia Larry Daley. Ad uno dei personaggi più importanti, Rexy, è dedicata una mostra temporanea che include fossili, esperienze con la realtà aumentata e  modelli di T-rex a grandezza naturale per andare alla scoperta del mondo dei più famosi predatori.

Oltre a rappresentare la scenografia di alcuni dei momenti più iconici della storia del cinema e della televisione, NYC offre la possibilità di assistere alle riprese di numerosi programmi TV ed ospita diversi festival cinematografici e televisivi.

info: nycgo.com

A cura di Alice Cupaioli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − uno =